Tutte le informazioni sulla depilazione laser

Non aver più bisogno di fare la ceretta: questo è un sogno condiviso da molte donne e che sta cominciando ad ispirare sempre più uomini. Per alcuni è addirittura una necessità, soprattutto nei casi di eccessiva pelosità. La depilazione laser è la chiave di questa liberazione.

Ecco gli elementi più importanti:

  • La depilazione laser comporta il riscaldamento del pigmento alla base dei capelli per bruciare il follicolo pilifero.
  • Dopo un certo numero di sedute (4-6), i capelli non ricrescono più. Tuttavia, è necessario ripetere il trattamento una o due volte all’anno per mantenere questo effetto.
  • Ci sono diverse precauzioni, controindicazioni e possibili (minori) effetti collaterali
  • Non è adatto per capelli chiari .
  • Per la pelle scura, hai bisogno di un laser speciale.
  • È necessario garantire la competenza del professionista.

In questo sito, presentiamo tutto ciò che devi sapere sull’epilazione laser e rispondiamo alle tue domande . Vedremo sostanzialmente:

  1. Come funziona la depilazione laser

2. Precauzioni, effetti collaterali e controindicazioni

3. Professionisti e attrezzature

1. Come funziona la depilazione laser

La melanina ha la proprietà di assorbire la luce, anche ultravioletta. È questa proprietà che prenderà di mira la depilazione laser. Il dispositivo emette diversi lampi quasi istantanei che “grigliano” la melanina dei capelli. La luce, infatti, è energia e, catturata dalla melanina, si trasforma in calore dove la melanina si trova: nei capelli. La base dei capelli è particolarmente ricca di melanina.

Così, il capello si riscalda fortemente, ne vaporizza l’acqua e brucia l’intero follicolo per “denaturazione”. Questo accade quando, a partire dai 60°C, i legami nelle molecole proteiche o di collagene tendono a rompersi. Certo, il sistema non è “così semplice”. Ad esempio, è necessario evitare che il calore si diffonda troppo nella pelle. Per questo, il laser utilizza diversi lampi distanziati di pochi millisecondi l’uno dall’altro. È inoltre possibile modulare l’intensità dell’energia trasmessa.

Possiamo così mirare al follicolo evitando la pelle. Questo, specialmente se è chiaro, assorbirà molta meno luce. Avrete capito: è un procedimento che funziona meglio per pelle chiara e peli scuri. Di seguito approfondiremo questo aspetto. La lunghezza d’onda è progettata per colpire specificamente la melanina. Se fosse troppo basso, l’emoglobina potrebbe assorbirlo, e se fosse troppo alto, sarebbe acqua.

Il processo non è immediato: ci vorranno diverse sedute perché l’effetto sia duraturo. La prima serie di sessioni comprende generalmente da 5 a 8 trattamenti distanziati da 4 a 10 settimane l’uno dall’altro. Si noti che è molto variabile, a seconda degli individui e delle aree trattate. Se spesso viene descritta come definitiva, l’epilazione laser necessita in realtà, una volta effettuata la prima serie di sedute, di promemoria ogni anno.

Fare attenzione a non confondere il laser con l’IPL o la depilazione a luce pulsata . Non è affatto la stessa cosa, ma molti trader mantengono la differenza.

2. Precauzioni, effetti collaterali e controindicazioni

Per sfruttare appieno l’effetto della depilazione laser, è necessario seguire diverse precauzioni, sapere come identificare gli effetti collaterali e conoscere le controindicazioni.

Precauzioni da seguire

Prima della ceretta

Ci sono diverse precauzioni da seguire prima della depilazione laser:

  • Devi interrompere la depilazione due settimane o un mese prima di ogni sessione. I capelli devono essere in una fase sufficientemente avanzata perché il laser sia efficace.
  • I capelli vengono rasati prima della mostra. Anzi, altrimenti il ​​laser la scalderebbe anche, cosa che non solo la renderebbe meno efficace (meno energia a livello del follicolo), ma anche più pericolosa, rischiando di bruciare la parte esterna della pelle.
  • È necessario evitare l’esposizione al sole prima, fino a 2 settimane, del trattamento.
  • Ovviamente non devi decolorare i capelli, altrimenti il ​​laser non funzionerà.
  • Informa il tuo medico di eventuali farmaci che stai assumendo per assicurarti che non siano controindicati.
  • Rimuovi il trucco e altre lozioni dalle aree trattate.
  • Non aver subito botox e altre iniezioni entro due settimane.

Dopo la ceretta

Dopo la seduta di epilazione laser, ci sono diversi accorgimenti da seguire:

  • Evitare il calore elevato, come saune o sport
  • Evitare l’esposizione al sole. Non abbronzarti entro due settimane.
  • Evitare prodotti fotosensibilizzanti sulla zona trattata nei giorni successivi alla seduta
  • Non fare un’iniezione di botox e simili entro due settimane

Per un approfondimento sull’argomento, potete consultare il nostro articolo sulle precauzioni da prendere.

Possibili effetti collaterali

Il principale effetto collaterale indesiderabile è la ricrescita paradossale. In effetti, il laser arriverà a stimolare un’intera area della pelle e riscaldare un po ‘intorno. Ciò può far reagire i follicoli piliferi circostanti e iniziare a produrre capelli. Ciò è particolarmente problematico per le persone con disturbi ormonali.

Il trattamento è relativamente doloroso, anche se non molto doloroso rispetto ad altri metodi. I dispositivi con funzionalità di raffreddamento dinamico (DCD, Dynamic Cooling Device) riducono ulteriormente questo disagio. Proiettano un agente di raffreddamento prima di ogni lampo.

C’è anche un leggero rischio di depigmentazione o iperpigmentazione (soprattutto se non rispettiamo le precauzioni legate al sole o le controindicazioni legate ai farmaci per esempio).

C’è anche il rischio di ustioni, specialmente se il dispositivo è impostato troppo in alto.

Per un approfondimento sull’argomento, è possibile consultare il nostro articolo sugli effetti collaterali della depilazione laser.

Controindicazioni alla depilazione laser

Ci sono diverse controindicazioni alla depilazione laser:

  • Uso di farmaci fotosensibilizzanti (roaccutane, cortisone, antibiotici, ecc.)
  • Malattie della pelle, come herpes, psoriasi, vitiligine, ecc.
  • L’abbronzatura
  • I tatuaggi
  • Gravidanza e allattamento, a causa di disturbi ormonali, che rendono la procedura meno efficace

Per un approfondimento sull’argomento, potete consultare il nostro articolo sulle controindicazioni dell’epilazione laser.

3. Professionisti e attrezzature

Attrezzatura professionale per la depilazione laser

La depilazione laser professionale richiede attrezzature su larga scala e molto costose, che possono costare decine di migliaia di dollari/euro. I principali tipi di laser sono:

  • Il laser ad alessandrite, con una lunghezza d’onda di 755 nm
  • Il laser a diodi, con una lunghezza d’onda di 805 o 810 nm. È un dispositivo che viene applicato sulla pelle (molto simile alla depilazione a luce pulsata) e utilizza un gel per ultrasuoni come mezzo. Questa è una soluzione abbastanza veloce da utilizzare.
  • Per la pelle scura viene utilizzato il laser “Nd:Yag” ad alta lunghezza d’onda.

Esistono altre tecnologie, vecchie come “Ruby” (694.3nm) o nuove, come i LED (780-850nm).

Esistono anche dispositivi accessori, in particolare per ridurre il dolore della procedura. Per andare oltre, ti offriremo un riepilogo delle diverse tecnologie e modelli.

Professionisti della depilazione laser

La depilazione laser è un processo “pericoloso”: viene utilizzato un laser ad alta intensità, che può bruciare la pelle. Per essere sicuro, questo processo deve essere gestito da un professionista qualificato. In alcune regioni, deve essere addirittura un medico o qualcuno sotto la supervisione di un medico. A volte è necessario avere una formazione come estetista e/o una certificazione speciale. Negli Stati Uniti, questo varia a seconda dello stato. Ad esempio, in California, devi almeno avere una formazione infermieristica! E ancora, sotto la supervisione di un medico.

Per scegliere un “buon” professionista, raccomandiamo questi punti di vigilanza:

  • Ti sta vendendo il laser come definitivo? Attenzione: questo è falso, hai bisogno di sessioni ogni anno per mantenere in modo sostenibile la non ricrescita.
  • Ti offre sia laser che IPL? Sono due tecnologie diverse. L’IPL può trattare aree più grandi, ma è meno efficace e meno durevole.

Risorse interessanti